Voghera Fotografia , Incontri nazionali di fotografia , Voghera dal 15 Settembre al 07 Ottobre 2018

17-09-2018 11:10

url: permalink

15 SETTEMBRE - 7 OTTOBRE 2018
VERNISSAGE: SABATO 15 SETTEMBRE, ORE 10.30
Castello Visconteo - Voghera
IN MOSTRA:
Enrico Bedolo | Mario Capriotti | Francesco Cito | Luca Cortese | Gianni Maffi | Pio Meledandri
Pio Tarantini
INCONTRI:
Lino Aldi | Erminio Annunzi | Apromastore | Renzo Basora | Pino Bertelli e Francesco Mazza
Beppe Bolchi | Ivano Bolondi e Lorenzo De Francesco | Giacomo Cicciotti | Foto Club
ImmaginIria | Francesco Cito | Gigliola Foschi | Giovanni Gastel | Sandro Iovine | Gianni Maffi
Milko Marchetti | Sara Munari | Roberto Mutti | Onnik.it | Pio Tarantini | Giusy Tigano
Voghera, luglio 2018 - Il Castello Visconteo sarà teatro nel periodo dal 15 settembre al 7
ottobre della rassegna Voghera Fotografia, incontro nazionale dedicato all’immagine voluto
e promosso da Spazio 53 in collaborazione con il Comune di Voghera - Assessorato alla
cultura Dottoressa Marina Azzaretti, con la direzione scientifica di Renzo Basora, Luca
Cortese, Gigliola Foschi, Gianni Maffi, Pio Tarantini.
La manifestazione prevede la partecipazione di importanti professionisti del settore e una
serie di eventi collaterali dedicati al grande pubblico di appassionati della fotografia.
I locali restaurati del castello medioevale, che conserva anche un importante ciclo di
affreschi d’inizio Cinquecento del Bramantino maestro del Rinascimento lombardo, vedranno
in contemporanea mostre di autori italiani, incontri e workshop, presentazioni ed esposizioni
di libri e materiale fotografico, letture portfolio, il tutto per definire e approfondire un tema
caro agli organizzatori: cosa rappresenta oggi la fotografia nel panorama culturale italiano.
Espongono le loro opere: Enrico Bedolo con Alfabeto delle pianure, Mario Capriotti
con Aprile 2009: 42.334 Nord, 13.334 Est. Terremoto all’Aquila, Francesco Cito con
Matrimoni napoletani, Luca Cortese con Laguna onirica, Gianni Maffi con 7458 Km,
Pio Meledandri con SIGNA - Storie di donne, Pio Tarantini con Sere a Sud-Est.
Alle mostre si affiancheranno workshop a cura di Francesco Cito sul fotogiornalismo
e street-photo, Beppe Bolchi per la fotografia stenopeica, Erminio Annunzi per il Bianco e
Nero digitale, Apromastore per il ritratto e figura e onnik.it per Still-file con Luca Cortese;
letture portfolio saranno condotte da Lino Aldi (Fiaf), Erminio Annunzi (fotografo), Sandro
Iovine (giornalista), e dai critici Renzo Basora, Gigliola Foschi e Roberto Mutti.
Nel “Caffè letterario” ci sarà spazio per la riflessione su quali sono i territori della
fotografia, immagini odierne fra realtà e finzione, con gli interventi di Pio Tarantini e Renzo
Basora. Inoltre si terranno incontri e presentazioni con Pino Bertelli e Francesco Mazza,
Giovanni Gastel, Gianni Maffi, Roberto Mutti, Sara Munari e Giusy Tigano.
A seguire, le serate dedicate allo slide-show in multivision con immagini di Ivano
Bolondi, Giacomo Cicciotti, Milko Marchetti e Foto Club ImmaginIria con: Marco
Bottigelli, Mario Mantovani e Roberto Veronesi.

SPAZi VISUAL IMAGING
Spazio 53 - Associazione Culturale
Piazza Duomo, 53
27058 Voghera (Pv)
info@spazio53.com
spazio53.com
Ufficio stampa
VOGHERA FOTOGRAFIA
www.vogherafotografia.it - info@vogherafotografia.it
Segreteria organizzativa tel. 348 8422171
vogherafotografia
Un ampio spazio sarà inoltre dedicato ai libri specializzati con Grazia Palmieri di Obiettivolibri
e Massimo Fiameni di MFD, alle novità proposte da importatori e distributori di famosi
marchi.
Gli eventi collaterali saranno un’occasione per conoscere, sempre attraverso la
fotografia, la città e il territorio circostante con una “Caccia al tesoro fotografica” dedicata ai
bambini di 8 - 13 anni, una pedalata di “Cicloturismo fotografico” attraverso colline e cantine
vinicole storiche, “Scatta in città” visita guidata foto-turistica per le vie di Voghera e al museo
di Balma, Capoduri & C.
L’inaugurazione della rassegna è fissata per le ore 10.30 di sabato 15 settembre con
l’intervento di Arnaldo Calanca, presidente di Spazio 53, delle Autorità, fotografi e critici, e
aperitivo inaugurale con degustazione di prodotti e vini tipici della zona.
Le mostre rimarranno aperte per tutto il periodo della manifestazione dal 15 settembre
al 7 ottobre 2018, con gli orari: giovedì e venerdì 16-19, sabato e domenica
10-12.30 / 15.30-19.
Per il calendario degli eventi si può consultare il sito www.vogherafotografia.it.
Voghera, luglio 2018
COMUNICATO STAMPA VOGHERA FOTOGRAFIA

more: Comunicato_VogheraFotografia.pdf (232.78 KB) invito_21x10_esec.pdf (1.42 MB) locandina_27_8.pdf (0.74 MB) programma_esec.pdf (1.29 MB)

IMG_7055.JPGIMG_7087.JPGIMG_7096.JPGIMG_7097.JPGIMG_7100.JPGIMG_7104.JPGIMG_7116.JPGIMG_7134.JPGIMG_7136.JPGIMG_7138.JPGIMG_7141.JPGIMG_7153.JPGIMG_7154.JPGIMG_7163.JPGIMG_7169.JPGIMG_7198.JPGIMG_7208.JPGIMG_7209.JPGIMG_7219.JPGIMG_7220.JPGIMG_7224.JPGIMG_7227.JPGIMG_7235.JPGIMG_7245.JPGIMG_7246.JPGIMG_7252.JPGIMG_7272.JPGIMG_7303.JPGIMG_7307.JPGIMG_7054.JPGIMG_7083.JPGIMG_7103.JPGIMG_7203.JPGIMG_7204.JPGIMG_7260.JPGIMG_7267.JPGIMG_7320.JPG

A Brindisi di Mario Capriotti - Rassegna Culturale La Bella Stagione dell'Amministrazione Comunale di Brindisi , Estate 2018

17-09-2018 10:44

url: permalink

Si è tenuta nella giornata del 06 Agosto 2018 presso la caffetteria letteraria di Palazzo Nervegna, nell’ambito de «La Bella Stagione – Brindisi d’Estate 2018», la rassegna organizzata dal Comune di Brindisi con la partecipazione della Fondazione Nuovo Teatro Verdi, la presentazione del libro fotografico di Mario Capriotti “A Brindisi”, curato dal photo editor Alessandro Cirillo, che percorre un originale itinerario visivo attraverso vedute, scorci, angoli della città. La presentazione del libro è stata curata dal collettivo fotografico Polaroads di Brindisi con l'introduzione della prof.ssa Giovanna Bozzi.

37420302_10214876283211838_881812959746064384_n.jpg38138914_10214939606074870_2793107856398745600_n.jpgla_bella_stagione_2018.jpgla_bella_stagione_2018_1.jpg38639302_323867584822729_796167609602015232_n.jpg38661924_244624936180617_4753651824479698944_n.jpg38780979_974664266047313_6522115053968162816_n.jpg38707797_686928651668972_801391290561331200_n.jpg38686879_2144416272512717_1689641989672271872_n.jpg

"42.334N, 13.334E" al Photobook Show - Athens Photo Festival edizione 2018

30-07-2018 15:08

url: permalink

La pubblicazione 42.334N, 13.334E è stata esposta all' Athens Photo Festival edizione 2018 , presso il Benaki Museum / Pireos 138, nella sezione Photobook Show dal 06 Giugno al 29 Luglio 2018.

The Athens Photo Festival's main exhibition programme will be on view until 29 July at the Benaki Museum / Pireos 138. The exhibitions reflect the diversity of contemporary photography, featuring recent works by 80 emerging and established artists from 32 countries, 10 multimedia projects and a wide selection of photobooks.
Exploring critical issues relevant to our times, the festival functions as a dynamic platform where the social impact of the ever-changing visual culture can be raised and discussed. The main exhibition programme, which covers over 2.000 square meters, is divided into sections, striving to create a dialogue between different thematic ideas, woven into one whole. At the core of the festival is a range of events, including portfolio reviews, screenings, talks and discussions, workshops, and various community and participatory projects.
Duration: 6 June - 29 July, 2018
Venue: Benaki Museum / Pireos 138
Duration: Until 29 July 2018
Opening hours: Thursday & Sunday 10:00-18:00, Friday & Saturday 10:00-22:00
Website: Athens Photo Festival
Website: PhotoBook Show

Detail_02.jpgGeneral_1.jpgGeneral_2.jpg

Les Rencontres de la Photographie d'Arles - Luma Dummy Book Award - dummy "42.334N, 13.334E" di Mario Capriotti nella short-listed 2018

30-07-2018 14:54

url: permalink

Il dummy 242.334N, 13.334E" è stato selezionato nella short-list del Luma Dummy Book Award edizione 2018 al Les Rencontres de la Photographie d'Arles (Francia)

Luma Dummy Book Award edizione 2018

IMG_3574.JPGIMG_3578.JPGIMG_3588.JPGIMG_3592.JPGIMG_3595.JPGIMG_3603.JPGIMG_4633.JPGIMG_4080.JPGIMG_3583.JPG

42.334N,13.334E presentato presso l'Hub Community a Brindisi - 30 Giugno 2018 - Rassegna letteraria "Tra le Righe"

30-07-2018 14:28

url: permalink

Nella Veste del progetto "Tra le Righe" Patrocinato dal Comune e Provincia di Brindisi, ma anche dall'assessorato all'Industria turistica e culturale della regione Puglia, con la partecipazione di diverse realtà, quali: ARCI comitato territoriale di Brindisi, I presidi del Libro, CSV Brindisi, LIBERA, IN_CHIOSTRI, SPI CGIL, ANPI e Associazione "Il Giunco", l'associazione di Promozione Sociale e Circolo ARCI di Brindisi "Community HUB" ha presentato il progetto fotografico "42.334N, 13.334E" di Mario Capriotti
Il format della presentazione è stato curato dal collettivo fotografico Polaroads di Brindisi e dai soci del Community Hub Di Brindisi
Data: Sabato 30 Giugno, ore 19:00
Luogo: Community HUB Brindisi in Via Saponea 58.

IMG_2942.JPGIMG_2948.JPGIMG_2946.JPGIMG_2949.JPGIMG_2950.JPG

Rassegna fotografica e culturale Font (I caratteri del paesaggio) - Incontro con l'autore Mario Capriotti e il collettivo Polaroads

01-05-2018 10:37

url: permalink


Mario Capriotti in collaborazione con il collettivo fotografico Polarods ci guideranno alla scoperta del suo ultimo lavoro fotografico, raccolto nel libro 42.334Nord , 13.334 Est.
L'autore Illustrererà le motivazioni che lo hanno spinto a cimentarsi nel racconto di paesaggi che sono stati coinvolti nell'evento sismico che ha colpito l'Aquila il 6 aprile del 2009. La proiezione di un docufilm precederà la presentazione del libro.

Nota dell'Autore
Il terremoto dell’Aquila del 6 aprile del 2009 (magnitudo 6.3) ha ucciso 309 persone, ferito più di 1500 persone e ha lasciato decine di migliaia di senzatetto.
A poco più di due mesi dal terremoto erano 59.000 le persone assistite, di cui 26.519 nei campi di accoglienza gestiti dalla Protezione Civile e quasi 33.000 tra alberghi e case private. Per assistere la popolazione furono allestite dal primo mese più di 100 cucine da campo, circa 15 presidi sanitari e circa 6.000 tende.
L’attenzione della mia indagine si è focalizzata su altri “paesaggi” di questa tragica vicenda, su quei luoghi che, all’improvviso, hanno visto mutare la loro funzione, proprio perché non intaccati nella loro fisionomia dal sisma ovvero gli spazi che la Protezione Civile ha occupato dopo il fatidico 6 Aprile.
Spazi nuovi, non familiari. Dei non luoghi forzatamente condivisi dove ho immaginato fosse impossibile delineare confini e dove le popolazioni abruzzesi - già private della loro casa e, per molti, della memoria racchiusa ed identificata in essa – venivano ora private di ogni comodità e intimità, in un continuo stato di emergenza ed adattamento. Spazi aperti, ampi, luoghi di sosta indeterminabile, ma soprattutto, luoghi di salvezza.
Il mio progetto e la ricerca sono iniziati con il reperimento dei dati e riferimenti ufficiali delle coordinate geografiche e topografiche delle aree scelte dalla Protezione Civile per l’allestimento delle tende dormitorio e dei servizi. Ciò mi ha permesso di ricostruire una mappa degli interventi dei soccorsi, per poi fotografare gli stessi luoghi allo stato attuale.
Il viaggio raccontato in questo libro parte proprio dalle coordinate geografiche dell’epicentro della scossa delle ore 3:32 della notte del 6 Aprile 2009: 42.334 Nord, 13.33 Est.

Rassegna fotografica e culturale Font Fotografia
Organizzazione e Direzione Artistica: Federico Patrocinio e Adriano Nicoletti
pagina facebook della rassegna : https://www.facebook.com/fontfotografia/

Locandina.jpgFoto_del_collettivo_Polaroads_di_Brindisi_1.jpgFoto_del_collettivo_Polaroads_di_Brindisi_2.jpgFoto_del_collettivo_Polaroads_di_Brindisi_4.jpg

42.334N, 13.334E - Presentazione pubblicazione presso l'Associazione Fotografica Obiettivi di San Cesario Lecce - 02 Marzo 2018

03-03-2018 18:31

url: permalink

Il 2 Marzo 2018 un altro appuntamento con la fotografia e il collettivo Polaroads, ospiti dell' Associazione Fotografica Obiettivi di San Cesario di Lecce per la presentazione del volume 42.344Nord, 13.334Est di Mario Capriotti.
Un lavoro sui luoghi delle emergenze del terremoto che nel 2009 ha colpito l'Abruzzo.

42_334N_13_334E_di_Mario_Capriotti_copia.jpg28642569_10215943813494643_361068468_o.jpg28642657_10215943814934679_377181121_o.jpg28642770_10215943815414691_1713935714_o.jpg28643069_10215943815894703_574138079_o.jpg28694414_10215943812654622_727947490_o.jpg

Anteprima del progetto "42.334N, 13.334E" di Mario Capriotti - San Giorgio Ionico (TA)

05-11-2017 19:50

url: permalink

L'Associazione Artistico Culturale Lino Agnini presenta l'anteprima del progetto fotografico "42.334N, 13.334E" di Mario Capriotti, lavoro fotografico di ricerca sui luoghi delle emergenze del terremoto del 2009 in Abruzzo.
Dialoga con l'autore il Collettivo Fotografico Polaroads di Brindisi.
Domenica 29 ottobre 2017,ore 19:00,Piazza San Giorgio, 28, 74027 San Giorgio Jonico (Ta)
Anteprima del lavoro fotografico di Mario Capriotti sui luoghi delle emergenze del terremoto del 2009 in Abruzzo.
Un lavoro complesso che unisce differenti linguaggi, ognuno testimonianza del tragico evento. Nella documentazione e nella memoria coesistono fotografia, disegno, racconto e poesia. Ogni espressione rappresenta l'antica memoria e l'identità di ciò che è stato, ma allo stesso tempo è già essa stessa memoria e identità nuova. Un ponte tra il passato e il futuro, tra luoghi esteriori e interiori.
Ieri sera abbiamo vissuto l'emozione e la consapevolezza del valore che questo tipo di ricerca fotografica può avere nella ricostruzione della memoria e dell'identità dell'Abruzzo e della responsabilità insita nel fotografare. Ciò è stato possibile grazie alla partecipata presenza di chi ha fatto questo percorso con noi e che vogliamo ringraziare di cuore, ovvero gli organizzatori dell'incontro, il presidente dell'Associazione Lino Agnini, il Sindaco di San Giorgio Jonico e tutti quanti gli intervenuti. ( Testo di Azzurra Peragine del collettivo fotografico Polaroads; Reportage fotografico di Damiano Mamu Malorzo del collettivo fotografico Polaroads)

M_Capriotti_SanGiorgio_web.jpg22901599_10214832756718918_1539314289_n.jpg23022135_10214832757798945_333892931_n.jpg23023705_10214832756918923_923651301_n.jpg23113658_10214832757718943_1811688504_n.jpg23113776_10214832756758919_1821110705_n.jpg

Incontro pubblico con l'autore e fotografo Massimo Siragusa, rassegna culturale Quando torno al Sud, Antico Palmento a Brindisi 8 Luglio 2017

10-07-2017 19:06

url: permalink

“La fotografia di Massimo Siragusa” è l’incontro con l’autore che si è tenuto nella serata di sabato 8 luglio 2017, all’interno della rassegna artistica QUANDO TORNO AL SUD, promossa e organizzata dall’Associazione Culturale Salute & Lavoro in collaborazione con il collettivo fotografico Polaroads, nella suggestiva cornice de L’Antico Palmento a Brindisi.
Percorsi e linguaggi della fotografia dell’autore: indagini documentaristiche di paesaggi, architetture, città, manufatti dell’uomo, con incursioni nel mondo del visual design. Il collettivo Polaroads ha dialogato con l’autore che ha scelto la fotografia per raccontare se stesso e il mondo che lo circonda. Massimo Siragusa, vincitore di quattro 4 world press è rappresentato dall’agenzia Contrasto.
L’Antico Palmento, via Sabin 4 – Brindisi.

IMG_9633.JPGIMG_9635.JPGIMG_9637.JPG

Workshop fotografico con l'autore e fotografo Massimo Siragusa, dal 7 al 9 Luglio 2017 a Tenuta Moreno , Latiano(Br)

10-07-2017 18:53

url: permalink

Il Collettivo fotografico POLAROADS di Brindisi, con il Patrocinio del Comune di Mesagne ed il Patrocinio del Sum - Mesagne - Sistema Urbano Museale, ha organizzato un doppio appuntamento con il fotografo Massimo Siragusa: un workshop di fotografia e una serata con l’autore.

“Laboratorio fotografico nel Paesaggio” è il titolo del workshop fotografico, che si è tenuto dal 7 al 9 luglio del 2017, con una formula di particolare interesse per chi desidera vivere l’esperienza diretta di realizzazione di un progetto fotografico professionale.

Si è trattato di un vero e proprio laboratorio sul campo: Massimo Siragusa è stato invitato da Polaroads a realizzare un lavoro di documentazione sul paesaggio mediterraneo. L’indagine è partita dal centro storico di Mesagne; 8 partecipanti hanno affiancato l’autore nel suo lavoro partecipando operativamente alla realizzazione della ricerca fotografica, alternandosi in coppie accanto a lui, durante le fasi di ripresa, con la sua strumentazione. Durante tutto l’itinerario Massimo Siragusa ha operato illustrando il suo metodo di lavoro, spiegando le scelte tecniche, formali e concettuali di realizzazione del progetto. Tra una tappa e l’altra del percorso ci sono momenti di confronto e riflessione sulle scelte compiute e il lavoro svolto.
In aula, invece, ha avuto luogo la parte restante dei lavori in cui l’autore ha mostrato i suoi criteri di editing e post-produzione delle fotografie realizzate.
Lo scopo è stato quello di affrontare l’esperienza diretta di realizzazione di un progetto professionale affiancando l’autore.
Nel pomeriggio di domenica, infine, ogni partecipante al workshop ha presentato un portfolio personale alla lettura di Massimo Siragusa.

IMG_8839.JPGIMG_9596.JPGIMG_9602.JPGIMG_9609.JPGIMG_9613.JPGIMG_9614.JPGIMG_9618.JPG

Incontro con l'artista Pio Tarantini , Rassegna culturale "Quando torno al Sud", collettivo fotografico POLAROADS, Brindisi 30 Giugno 2017

10-07-2017 18:39

url: permalink

Rassegna artistica Quando torno al Sud
Pio Tarantini
Presentazione del volume
Sere a Sud-Est ed esposizione del Polittico Ulivi/2016
30 giugno 2017 – L’Antico Palmento – Brindisi

Le Sere a Sud–Est sono la memoria di un uomo, l’emozione del ritorno di un artista nei luoghi della sua nascita o le riflessioni di uno studioso osservatore del tempo?

Il collettivo fotografico POLAROADS ha dialogato , venerdì 30 Giugno 2017, nell’atmosfera distesa e suggestiva de L’Antico Palmento di Brindisi, in un nuovo incontro della rassegna artistica Quando torno al Sud, ideata ed organizzata dall’associazione culturale Salute e Lavoro di Brindisi, con l'artista Pio Tarantini sul Suo lavoro " Sere a Sud-Est".

Connubio perfetto con il tema della rassegna, la serata è stata dedicata alla fotografia, agli scenari pugliesi e ai ricordi del fotografo, docente e critico Pio Tarantini.
E' stato presentato il suo ultimo volume “Sere a Sud–Est”, Edizioni Massimo&Fiameni Design; pubblicato lo scorso Aprile, in occasione della mostra fotografica personale Paesaggi a Sud–Est della galleria Scoglio di Quarto, a Milano, il volume è una raccolta dei suoi lavori di ricerca sul paesaggio salentino raccontati attraverso il linguaggio fotografico poetico e garbato, proprio dell’autore.

Ha fatto da preziosa cornice all’incontro l’esposizione dell’opera dell’artista Polittico Ulivi/2016, un omaggio agli ulivi del Salento, realizzata in grandi dimensioni; l’opera è stata esposta per la prima volta quest’anno, a Gennaio, al Palazzo delle Stelline di Milano durante l’evento “Olio Officina Festival”.

L’Antico Palmento | Via Sabin 4 - Brindisi

19420639_740142646165314_5068752940928659605_n.jpgIMG_9441.JPGIMG_9463.JPGIMG_9467.JPGIMG_9454.JPG

Incontro pubblico e workshop fotografico con l'artista Elena Givone - Collettivo fotografico POLAROADS

27-05-2017 20:18

url: permalink

ELENA GIVONE: workshop di fotografia e presentazione del libro
19, 20 e 21 maggio 2017- Brindisi

Il Collettivo fotografico POLAROADS di Brindisi ha organizzato un doppio appuntamento con l’autrice, fotografa e artista visuale Elena Givone: un workshop di fotografia e la presentazione del suo ultimo libro.

“La Fotografia come Arte e Linguaggio autoriale” è il titolo del workshop fotografico, teorico e pratico, che si è tenuto dal 19 al 21 maggio p.v. a Brindisi.
Sono stati affrontati gli argomenti della ricerca fotografica - con indagine specifica sullo studio del linguaggio personale -, dello sviluppo e dell’organizzazione del lavoro prodotto, e delle opportunità di promozione sul mercato.
Si sono alternate lezioni frontali in aula ed esercitazioni in esterna sui seguenti temi della fotografia autoriale: il ritratto e l’autoritratto; la relazione corretta da instaurare tra soggetto fotografato – ambiente - fotografo; il web e il lavoro: il ruolo del sito personale, il crowdfunding e le opportunità che offre la rete.

“Dreams from my Magic Lamp” è il titolo dell’ultimo volume pubblicato da Elena Givone, che è stato presentato dal Collettivo Polaroads nella serata di sabato 20 maggio, all’interno della rassegna artistica QUANDO TORNO AL SUD 2017, organizzata dall’Associazione Culturale Salute & Lavoro, nella suggestiva cornice de L’Antico Palmento a Brindisi.

"My dream is to keep your dreams alive" è il filo conduttore della fotografa che dal 2006 raccoglie sogni in giro per il mondo servendosi di svariati strumenti magici.
Durante l’incontro, Elena Givone ci illustrerà i suoi progetti, come quelli realizzati di recente in Grecia, con i bimbi rifugiati siriani, e in Myanmar, in tre orfanotrofi.

Collettivo fotografico POLAROADS : Azzurra Peragine, Damiano Malorzo, Domenico Mirabella e Mario Capriotti.

IMG_8655.JPGIMG_8660.JPGIMG_8668.JPGIMG_8687.JPGElena_Givone.jpg

Mostra fotografica A Brindisi | Mario Capriotti - 28 Gennaio 2017

29-01-2017 18:32

url: permalink

Mostra fotografica e presentazione del libro "A Brindisi" di Mario Capriotti , 28 Gennaio 2017 , presso lo Studio Specialistico Odontoiatrico Dental Service di Brindisi

A Brindisi | Mario Capriotti
Un progetto, un libro che nasce dal desiderio dell’autore Mario Capriotti di raccontare con il linguaggio della fotografia la città di Brindisi, i luoghi del suo vivere quotidiano, un racconto visivo privo di alcuno intento edulcorante o compiaciuto della città ma che la indaga e la mostra con grande rispetto e intimità.

IMG_6518.jpgIMG_6529.jpgIMG_6534.jpgIMG_6535.jpgIMG_6536.jpgIMG_6538.jpgIMG_6542.jpgIMG_6545.jpgIMG_6550.jpgIMG_6551.jpg

IN_CHIOSTRI Brindisi , 6 e 7 Ottobre 2016

16-10-2016 18:07

url: permalink

Il 6 e 7 Ottobre 2016 si è tenuta a Brindisi la rassegna culturale IN_CHIOSTRI 2016 , iniziativa organizzata dalle associazioni “diecieventotto-Manifesto della Cultura e Società di Storia patria, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Brindisi. Una due giorni, 6 e 7 ottobre, tra libri, dibattiti, film, mostre e performance teatrali, che hanno preso vita tra il chiostro di San Benedetto e le Scuole Pie. Giorno 6 Ottobre è stata inaugurata presso la Scuole Pie la mostra fotografica A Brindisi di Mario Capriotti.

IMG_5003.jpgIMG_5085.jpgIMG_5089.jpgIMG_5096.jpgIMG_5098.jpgIMG_5099.jpgIMG_5101.jpgIMG_5102.JPGIMG_5107.jpgIMG_5108.jpgIMG_5109.jpgIMG_5110.jpgIMG_5111.jpgIMG_5120.jpgIMG_5122.jpg

Mostra fotografica " Le montagne oltre il mare" di Pio Tarantini - 22 Luglio 2016, Antico Palmento a Brindisi

30-07-2016 11:27

url: permalink

Mostra e incontro "Le montagne oltre il mare" dell'artista e studioso Pio Tarantini, Venerdì 22 Luglio 2016, Antico Palmento a Brindisi. Evento organizzato e promosso dall'Associazione culturale "Lavoro& Salute" di Brindisi , in collaborazione con l'Associazione culturale INPhoto di Brindisi, all'interno della rassegna culturale "Quando torno al Sud"
Le montagne oltre il mare
"Le montagne oltre il mare" è il titolo di un importante lavoro di Pio Tarantini che ripercorre i temi del mito e della memoria: i paesaggi salentini della sua terra d’origine danno forma a un suo antico desiderio, coltivato sin da bambino, di poter vedere, oltre l’orizzonte del mare Adriatico, il profilo delle montagne albanesi.
L'esposizione comprende una selezione di immagini che privilegia luoghi e ambienti “minori”del Salento. Un paesaggio prevalentemente rurale ripreso con la luce crepuscolare prediletta dall’autore, molto legato per nascita, formazione e affetti alla sua terra natia.

IMG_4192.JPGIMG_4194.JPGIMG_4197.JPGIMG_4200.JPGIMG_4203.JPGIMG_4205.JPGIMG_4207.JPGIMG_4208.JPGIMG_4210.JPGIMG_4220.JPGIMG_4225.JPG

search

pages

loading