42.334Nord, 13.334Est

L’Abruzzo è la regione che da sempre sento come la mia seconda casa.
Il desiderio di esplorare questo territorio mi ha condotto a indagarlo, prima, e raccontarlo, poi, attraverso il linguaggio fotografico.

Negli ultimi 8 anni, l’intera provincia dell’Aquila è stata interessata da violenti fenomeni sismici che hanno delineato un territorio nuovo, che fa fatica a rimarginare le sue ferite a tal punto da aver cambiato, in alcuni casi, la sua identità.

Sono stati diversi i reportage fotografici che hanno documentato i tragici aspetti sociali del terremoto che ha colpito L’Aquila e la sua provincia nel 2009 e i suoi devastanti effetti sulla fisionomia del territorio.
L’attenzione della mia indagine si è focalizzata su altri “paesaggi” di questa tragica vicenda, su quei luoghi che, all’improvviso, hanno visto mutare la loro funzione, proprio perché non intaccati nella loro fisionomia dal sisma ovvero gli spazi che la Protezione Civile ha occupato dopo il fatidico 6 Aprile per allestire le are di accoglienza e le tendopoli.

Spazi nuovi, non familiari. Dei luoghi forzatamente condivisi dove ho immaginato fosse impossibile delineare confini e dove le popolazioni abruzzesi - già private della loro casa e, per molti, della memoria racchiusa ed identificata in essa – venivano ora private di ogni comodità e intimità, in un continuo stato di emergenza ed adattamento. Spazi aperti, ampi, luoghi di sosta indeterminabile, ma soprattutto, luoghi di salvezza.
Seppur a distanza, il profondo coinvolgimento emotivo vissuto in quei giorni ha rafforzato ancora di più, in me, il desiderio di raccontare questo territorio.

Il mio progetto e la ricerca sono iniziati con il reperimento dei dati e riferimenti ufficiali delle coordinate geografiche e topografiche delle aree scelte dalla Protezione Civile per l’allestimento delle tende dormitorio e dei servizi. Ciò mi ha permesso di ricostruire una mappa degli interventi dei soccorsi, per poi fotografare gli stessi luoghi allo stato attuale.

Il progetto è nato a Brindisi, in Puglia, dove vivo con la mia famiglia, e si è sviluppato con una serie di viaggi, realizzati tra il 2016 e il 2017, per documentare i luoghi racchiusi in queste pagine.
Un’esperienza che mi ha portato a vivere in prima persona, il terremoto del 24 Agosto 2016, di magnitudo 6.0, il cui boato che ha preceduto la scossa sismica ha squarciato la tranquillità della notte trasformandola in paura e sensazione di impotenza; ma è stata anche l’esperienza che mi ha permesso di esplorare una terra bellissima, l’Abruzzo, fatta di paesaggi incantevoli, emozionanti, e di persone splendide e coraggiose come le persone che hanno contribuito alla realizzazione di questo lavoro, Fulgenzio Ciccozzi, suo figlio Pierfranco e Concezio Salvi.

Il viaggio raccontato in questo libro parte proprio dalle coordinate geografiche dell’epicentro della scossa delle ore 3:32 della notte del 6 Aprile 2009: 42.334 Nord, 13.334 Est.

Nel Mese di Maggio 2018 il dummy 42.334N, 13.334E è stato selezionato nella SHORTLISTED PROJECTS del LUMA RENCONTRES
DUMMY BOOK AWARD ARLES 2018
English text
Options
1 / 27 enlarge slideshow
Options
2 / 27 enlarge slideshow
Options
3 / 27 enlarge slideshow
Mappa utilizzata per l'indagine fotografica
[i]Map used for photographic project/i]
Options
4 / 27 enlarge slideshow
Area dell’epicentro del sisma del 06 Aprile 2009,territorio di Roio (frazione di L’Aquila), Colle Miruci, 42.334N – 13.334E, 934m sul livello del mare
Geographic coordinates of the epicentre of earthquake on 6 April 2009, Roio ( district of L’Aquila), Colle Miruci, 42.334N – 13.334E, 934m above sea level
Options
5 / 27 enlarge slideshow
Castel di Ieri (AQ), 42.11N - 13.74E - 518m sul livello del mare , circa 350 abitanti, 200 persone assistite
Castel di Ieri (AQ), 42.11N – 13.74E, 518m above sea level, 200 assisted people
Options
6 / 27 enlarge slideshow
Gagliano Aterno (AQ) , 42.13N - 13.70E - 646m sul livello del mare, circa 320 abitanti, 120 persone assistite
Gagliano Aterno (AQ), 42.13N – 13.70E, 646m above sea level, 120 assisted people
Options
7 / 27 enlarge slideshow
Secinaro (AQ), 42.11N - 13.74E - 518m sul livello del mare, circa 438 abitanti, 28 tende, 224 persone assistite
Secinaro (AQ), 42.11N – 13.74E, 518m above sea level , 28 tents, 224 assisted people
Options
8 / 27 enlarge slideshow
Area Vecchia Miniera, Lucoli (AQ) , 42.24N - 13.42E - 1546m sul livello del mare
Area Old Mine, Lucoli (AQ), 42.24N – 13.42E, 1546m above sea level
Options
9 / 27 enlarge slideshow
Parcheggio Facoltà d'Ingegneria, Monteluco di Roio (AQ) , 42.34N - 13.38E - 960m sul livello del mare
Parking Engineering University, Monteluco di Roio (AQ), 42.34N - 13.38E, 960m above sea level
Options
10 / 27 enlarge slideshow
Frazione di Collafracido (AQ), 42.33N – 13.32E, 741m sul livello del mare, 20 tende, 111 persone assistite
District of Collefracido (AQ), 42.33N – 13.32E, 741m above sea level, 20 tents, 111 assisted people
Options
11 / 27 enlarge slideshow
Poggio Santa Maria (AQ), 42.33N - 13.30E - 843m sul livello del mare, 15 tende , circa 300 abitanti
Poggio Santa Maria (AQ), 42.33N – 13.30E, 843m above sea level, 15 tents
Options
12 / 27 enlarge slideshow
Palombaia di Tornimparte (AQ), 42.33N – 13.28E, 711m sul livello del mare, 18 tende
Palombaia di Tornimparte (AQ), 42.33N – 13.28E, 711m above sea level, 18 tents
Options
13 / 27 enlarge slideshow
Basilica di Santa Maria di Collemaggio, L’Aquila, 42.34N – 13.41E, 661m sul livello del mare, 120 tende, 219 vittime del terremoto nel 2009
Basilica of Santa Maria of Collemaggio, L’Aquila, 42.34N – 13.41E, 661m above sea level, 120 tents, 219 killed people by earthquake on 2009
Options
14 / 27 enlarge slideshow
Molina Aterno (AQ), 42.11N - 13.78E, 491m sul livello del mare, circa 386 abitanti
Molina Aterno (AQ)m 42.11N - 13.78E, 419m above sea level
Options
15 / 27 enlarge slideshow
Acciano (AQ), 42.18N - 13.72E - 616m sul livello del mare , circa 326 abitanti
Acciano (AQ), 42.18N – 13.72E, 616m above sea level
Options
16 / 27 enlarge slideshow
Frazione di Succiano, Acciano (AQ), 42.20N – 13.67E, 620m sul livello del mare
District of Succiano, Acciano (AQ), 42.20N – 13.67E, 620m above sea level
Options
17 / 27 enlarge slideshow
Montereale (AQ) , 42.53N - 13.24E - 826m sul livello del mare, 86 tende, 460 persone assistite , circa 2650 abitanti
Montereale (AQ), 42.53N – 13.24E, 826m above sea level, 86 tents, 460 assisted people
Options
18 / 27 enlarge slideshow
Frazione di Cesaproba, Montereale (AQ), 42.54N – 13.15E, 880m sul livello del mare, 25 tende, 150 persone assistite
District of Cesaproba, Montereale (AQ), 42.54N – 13.15E, 880m above sea level, 25 tents, 150 assisted people
Options
19 / 27 enlarge slideshow
Frazione di Marana, Monterale (AQ), 42.49N - 13.23E - 794m sul livello del mare, 25 tende, 150 persone assistite , circa 570 abitanti
District of Marana, Montereale (AQ), 42.49N – 13.23E, 794m above sea level, 25 tents, 150 assisted people
Options
20 / 27 enlarge slideshow
Cagnano Amiterno (AQ) , 42.45N - 13.23E - 856m sul livello del mare, 30 tende , circa 1300 abitanti
Cagnano Amiterno (AQ), 42.45N – 13.23E, 856m above sea level, 30 tents
Options
21 / 27 enlarge slideshow
Barete (AQ) , 42.45N - 13.28E - 769m sul livello del mare, 5 tende, circa 720 abitanti
Barete (AQ), 42.45N – 13.28E, 769m above sea level, 5 tents
Options
22 / 27 enlarge slideshow
Poggio Picenze (AQ), 42.32N - 13.55E - 765m sul livello del mare, 120 tende, 1 vittima del terremoto nel 2009 , circa 1050 abitanti
Poggio Picenze (AQ), 42.32N – 13.55E, 765m above sea level, 120 tents, 1 killed people by earthquake on 2009
Options
23 / 27 enlarge slideshow
Frazione di Paganica, L’Aquila, 42.35N – 13.47E, 628m sul livello del mare, 52 tende, 2 vittime del terremoto nel 2009
District of Paganica, L’Aquila, 42.35N – 13.47E, 628m above sea level, 52 tents, 2 killed people by earthquake on 2009
Options
24 / 27 enlarge slideshow
Frazione di Onna, L’Aquila, 42.33N – 13.48E, 592m sul livello del mare, Area M.A.P. (Moduli Abitativi Provvisori), 39 vittime del terremoto nel 2009
District of Onna, L’Aquila, 42.33N – 13.48E, 592m above sea level, M.A.P. Area (Temporary Housing Modules), 39 killed people by earthquake on 2009
Options
25 / 27 enlarge slideshow
Frazione di Camarda, L’Aquila, 42.39N – 13.49E, 743m sul livello del mare, 20 tende divisione C.A.P.I.
District of Camarda, L’Aquila, 42.39N – 13.49E, 743m above sea level, 20 tents
Options
26 / 27 enlarge slideshow
Prata d’Ansidonia (AQ), 42.28N – 13.60E, 862m sul livello del mare
Prata d’Ansidonia (AQ), 42.28N – 13.60E, 862m above sea level
Cover of Dummy 42.334N, 13.334E by Mario Capriotti , self-published on 2018
Options
27 / 27 enlarge slideshow
Cover of Dummy 42.334N, 13.334E by Mario Capriotti , self-published on 2018
Dummy 42.334N, 13.334E by Mario Capriotti selected for SHORTLISTED PROJECTS FOR LUMA RENCONTRES
DUMMY BOOK AWARD ARLES 2018
loading